Publistampa

Gli aromi dei sogni

Autori Vari


Gli aromi dei sogni
Storie di speranza e riscatto


Testi Simona Gualandris
Poesie Mostafa Souikika
Coordinamento editoriale Lorenzo Boccagni
Traduzione al tedesco Wolftraud de Concini e Clotilde Principe

pagine 144
formato 230x280mm
confezione brossura
ISBN 9788896014868
lingue italiano e tedesco – colori
euro 22,00 iva inclusa


Sono ormai parte del nostro avvilente spettacolo quotidiano le immagini di grappoli di migranti che, aggrappati disperatamente a barconi traballanti, rischiano la vita in cerca di miglior sorte. Migliaia di vite in fuga da quotidianità insostenibili, fughe in attesa di lidi sognati come luoghi di speranza e di riscatto. Sospinti dalla crisi delle campagne, milioni di contadini provenienti da contrade, valli e altopiani rurali si riversano nelle megalopoli dei loro paesi per trovarvi infine un destino miserabile di disoccupazione e precarietà; e la disperazione necessaria per giocarsi la scommessa della corsa sul mare verso la salvezza.
Leggi tutto…

I Saluti massaggiati del corpo

Beatrice Andalò


I Saluti massaggiati del corpo
Tatto, ritmo, rima: interazioni e rinforzi tra processi funzionali, emotivi e cognitivi

llustrazioni di Paola Manconi
allegate “cartoline gioco” con filastrocche di Piccolo Mo
pagine 116
formato 160x215 mm
confezione brossura
ISBN
9788896014851
euro 15,00 iva inclusa
prima edizione ottobre 2016



“I Saluti massaggiati del corpo. Tatto, ritmo, rima: interazioni e rinforzi tra processi funzionali, emotivi e cognitivi”, collocato all’interno del cofanetto “Nascere insieme”, primo libro della collana “Itinerari corporei”, propone un’esperienza di contatto chiamata “Saluti massaggiati”.
Si tratta di brevi massaggi accompagnati da altrettante brevi filastrocche in rima. I Saluti possono offrire alla diade caregiver-bambino intensi momenti di scambio, in cui la relazione passa principalmente attraverso il contatto fisico e il linguaggio verbale.
Il libro prevede una prima parte di carattere teorico in cui viene approfondito il significato del massaggio e della filastrocca nello sviluppo del bambino e della relazione genitoriale.
Leggi tutto…

Io, di molti

Claudio Morelli


Io, di molti
Poesie

Pagine: 160
ISBN 978-88-96014-88-2
Prezzo: 16 euro iva inclusa
Formato: 115x165mm
Confezione: brossura a filo.


Claudio Morelli è un frequentatore di poesia, un grande lettore, colto e curioso, che non ha paura ad avventurarsi sui sentieri impervi della letteratura e in particolare della poesia. Non tutti amano e sanno leggere la poesia; non è facile comprenderla compiutamente, servono pazienza e umiltà.
Dieci componimenti raccontano altrettante città d’Europa, prese a simbolo universale della storia umana, ma non ci sono verità definite e anche il poeta è alla ricerca di risposte, si muove ramingo e ascolta il risuonare incerto dei suoi passi sull’acciottolato
A Gerico guarda la città dal sicomoro, come Zaccheo, quasi volesse mettere in guardia il lettore che non troverà la verità nelle sue poesie, non ci si aspetti nulla, è un pubblicano, come Zaccheo. Nel peregrinare tra le città di Gerico, Gerusalemme, Torino, Firenze, Leopoli, Roma, Vilnius, Zurigo, Venezia e Parigi il poeta rintraccia i segni della storia che ha segnato l’Uomo. Sono le guerre, le persecuzioni, l’Olocausto, le religioni spesso origine di odio e rancori, la velocità e la spregiudicatezza della modernità, il peso di poteri e dittature, la bellezza delle arti, la forza dei marmi dei bronzi dell’oro, il suono di riti lingue e favelle. I passi delle donne e delle fanciulle sembrano far rinascere la vecchia Europa dalle macerie del Novecento e allontanano il suono rauco e terribile dei cannoni e delle mitragliatrici.
Leggi tutto…

Quando i mocheni giunsero al mare

Claudio Morelli


Quando i mocheni giunsero al mare
Scorciatoie e raccontini di una vita in folle

Pagine 168
Formato 140x200 mm
Confezione brossura
ISBN 9788896014738
Euro 16,00 Iva inclusa
Prima edizione ottobre 2015


Dalla presentazione di Lino Beber
«O tempora, o mores» tuonava Cicerone nelle sue orazioni contro Verre e contro Catilina e possiamo tradurre: «cambiano i tempi, mutano i costumi» e Claudio, che non è solo uno scrittore, ma prima di tutto un poeta, osserva e descrive il mutare del corso dei tempi e la sua penna scorre veloce e arguta a descrivere avvenimenti e sentimenti.
Claudio per alcuni anni è stato un buon ciclista dilettante, continuando la sua attività di sportivo durante il periodo di leva militare presso il centro sportivo sempre con buoni risultati, tanto da essere tentato di continuare la carriera sportiva, come l’amico Marcello Osler. In quel periodo, avendo superato il concorso magistrale, fu chiamato per iniziare la sua carriera di maestro e, appese al chiodo le due ruote, scelse la vita di maestro elementare che ha svolto con diligenza in varie scuole della valle dei Mocheni e poi nel Perginese. Tutti i suoi scolari ricordano con simpatia e affetto il maestro Claudio. La sua scelta di passare dalla bicicletta all’arte dell’educatore è stata sicuramente indovinata e la sua grande passione per la poesia e per la letteratura si esprime ora nella sua produzione di scrittore, poeta, commediografo.Leggi tutto…

Più con meno

Beatrice Andalò

Più con meno
Attività psicomotoria obliqua con i materiali poveri

illustrazioni di Paola Manconi
allegate “cartoline gioco” con filastrocche di Piccolo Mo

pagine 76
formato 160 x 215 mm
confezione brossura
ISBN 9788896014707
euro 12,00 iva inclusa
prima edizione luglio 2015
 

“Più con meno. Attività psicomotoria obliqua con i materiali poveri”, collocato all’interno del cofanetto “Corpo, mente & cuore”, è il terzo volume della collana “Itinerari corporei” e approfondisce l’approccio obliquo all’attività psicomotoria, inoltre con l’aiuto di Piccolo Mo, suggerisce alcune attività, accompagnate da filastrocche (situate nelle “cartoline gioco” allegate allo stesso) per giocare con i materiali riciclati.
Leggi tutto…

La modernità di Maria Montessori

Autori Vari


LA MODERNITÀ DI MARIA MONTESSORI TRA SCIENZA E PEDAGOGIA
ATTI DELLA TAVOLA ROTONDA
SABATO 22 NOVEMBRE 2014 • TEATRO S. MARCO
a cura dell’Associazione Il Melograno - Centro Informazione Maternità e Nascita - sede di Trento



pagine 76
confezione brossura
formato 150x210 mm
euro 10,00 iva inclusa
prima edizione agosto 2015


Il pensiero e il metodo educativo di Maria Montessori rappresentano una proposta culturale di altissima qualità che, permette di «resistere al rumore delle mode didattiche e pedagogiche, di pensare l’essenziale, di distinguere l’importante dall’interessante» e capire che “l’importante”, oggi più che mai è il bambino, quel singolo bambino, a scuola e in famiglia, con la sua storia, i suoi desideri, le sue capacità, i suoi bisogni.
Leggi tutto…

Storia di Ernesto il fuco maldestro

Emanuela e Sandro Gottardi


Storia di Ernesto il fuco maldestro
testi di Sandro Gottardi
illustrazioni di Emanuela Gottardi
patchwork realizzati in stoffa e altri materiali dal Laboratorio “Il tempo buono”
(Emanuela e Silvia Gottardi, Giulia Fedrizzi)
coordinamento editoriale Adriana Gottardi



pagine 40 illustrato
confezione brossura
formato 295x240 mm
euro 16,00 iva inclusa
prima edizione luglio 2015
collana laboratorio “il tempo buono” 2


Nell’alveare vivono tre tipi di api: c’è una regina, madre di tutte le altre api, il cui compito principale è quello di deporre le uova.
Ci sono poi le api operaie, tutte femmine, che svolgono i lavori necessari per la vita della famiglia.
Infine ci sono i fuchi, maschietti di casa, che hanno un unico scopo: nel “volo nuziale” il più forte di loro deve “fidanzarsi” con la nuova regina permettendole così di poter deporre uova fecondate per tutta la sua vita.
Per il resto i fuchi vivono da veri e propri fannulloni facendosi perfino nutrire dalle api operaie e prima dell’inverno vengono allontanati a forza dall’alveare.
Questa nuova storia parla di Ernesto, un fuco un po’ maldestro che alla fine farà vedere a tutti quanto vale.

La strada dei monti

Roberto Cremaschi


La strada dei monti
26 itinerari sui luoghi della Resistenza bergamasca


pagine 104
confezione brossura
euro 10,00 iva inclusa
prima edizione marzo 2015

 
Roberto Cremaschi ritorna agli escursionisti amanti della montagna e agli appassionati delle vicende resistenziali con questo nuovo libretto, che descrive 26 itinerari nei luoghi dove le forze partigiane hanno combattuto contro nazisti e fascisti nei diciotto mesi della Resistenza. Il territorio descritto è quello delle montagne della bergamasca. Sono i luoghi dei fatti d’arme più importanti, la Malga Lunga, Cornalba, Fonteno, Valzurio, Schilpario, ma anche le pendici collinari della città, come Villa Masnada. In queste zone i partigiani della 53ª e dell’86ª brigata Garibaldi, delle formazioni di Giustizia e Libertà, quali la XXIV Maggio, la Gabriele Camozzi, la Cacciatori delle Alpi 2° Dio Sciatori, la Francesco Nullo, le Fiamme Verdi di don Milesi e tanti altri raggruppamenti a volte spontanei e meno organizzati, tennero in scacco – con poche armi e in condizioni a volte difficilissime, come nel lungo inverno del ’44-45 – le preponderanti milizie fasciste e le truppe del Reich di Hitler. Una storia, oggi a settant’anni dalla Liberazione, dimenticata da quella parte del Paese che ritiene che si possa vivere senza memoria, come se ci si trovasse in un eterno presente, ma che, invece, pubblicazioni come questa ci invitano a ricordare anche salendo quei sentieri e giungendo, fisicamente, in quegli spazi dove si combatté per il riscatto della Patria e per un futuro di democrazia e giustizia sociale.
(dalla presentazione di Carlo Salvioni , Vice Presidente Anpi Bergamo)

Bestiario di incerta umanità

Giorgio Antoniacomi


Bestiario di incerta umanità
26 itinerari sui luoghi della Resistenza bergamasca


pagine 96
confezione brossura
euro 12,00 iva inclusa
prima edizione aprile 2015

 
Ci sono persone che non vorremmo mai incontrare. Poi, però, le incontriamo lo stesso. Sono persone che esprimono i vizi capitali di un’umanità meschina, perbenista, opportunista, superflua, fastidiosa. Di un’umanità malata. Questo volume raccoglie una galleria di tipi umani, quasi tutti in malafede: figure delle quali il mondo farebbe volentieri a meno. Le riconduce alla giusta dimensione, quella della caricatura e del paradosso.
E le manda a quel paese.
Questo libro è indignato e offeso, ma non generalizza e non contiene rancore. Se lo si legge con occhi puliti, racconta di un mondo che potrebbe essere diverso da quello che è.
E qualche volta ci riesce, come confermano alcune figure, animali bastonati dalla vita, che fanno capolino qua e là nella narrazione. Sono, ovviamente, una minoranza in estinzione.
È superfluo, o quasi, rilevare che ogni riferimento a persone, fatti o situazioni reali è del tutto casuale. Se qualcuno dovesse malauguratamente riconoscersi in qualche personaggio descritto in questi racconti è perché non esistono solo i neuroni-specchio, ma anche i racconti-specchio. Ma l’Autore non ne ha responsabilità alcuna: il peccato (trave o pagliuzza che sia) sta negli occhi di chi legge.

Il lago quasi mare

Alessandro Anderle


Il lago quasi mare


pagine 128
formato 115x195 mm
confezione brossura
ISBN 9788896014561
euro 12,00 iva inclusa
prima edizione marzo 2015

«Poi, come se sentisse la necessità di soddisfare un bisogno impellente, cominciò a scrivere. Scrisse una storia, un racconto particolare, un racconto irreale. Le vicende di quattro personaggi che si intrecciavano in una vita non vissuta, dove il confine fra realtà e fantasia era troppo labile per aspirare al verosimile. Aveva scelto come sfondo un luogo di rappresentazione e collegamento, un luogo avvolto nella nebbia. Quando suo padre lo lesse ne rimase disgustato».
«Sono passati vent’anni ormai. Vent’anni di carriera, vent’anni di pazienti, vent’anni di ricordi sparsi nella nebbia e nel vento. Oggi, come ogni anno, sono tornato qui. Nulla ha avuto il coraggio di cambiare. Il lago che sembra quasi un mare mi guarda mellifluo nelle sue onde, il salice mi canta la stessa canzone a vento stonato. Io sono sempre, maledettamente, lo stesso. Gli anni non cambiano la sostanza di un uomo, negli anni un uomo non riesce a capire di che sostanza sia fatto».

Gaia e la città delle Api

Sandro Gottardi, Emanuela Gottardi, Silvia Gottardi


Gaia e la città delle Api


pagine 40 illustrato
formato 295x240 mm
ISBN 9788896014622
Euro 16,00
prima edizione febbraio 2015
collana laboratorio “il tempo buono” 1


L’alveare non è solo la grande casa delle api, è un vero e proprio individuo composto di tante piccole parti; migliaia e migliaia di singole api ciascuna con un compito preciso e importante per la sopravvivenza dell’intera famiglia. Ognuna ha bisogno di tutte e tutte hanno bisogno di ognuna.
In questa storia, una giovane ape di nome Gaia esce dall’alveare alla scoperta del mondo e impara che per le api non è possibile vivere pensando solo a se stesse.

Meglio non chiedere

Valentino Corona


Meglio non chiedere
Volevo andare da solo a Santiago


Pagine: 376 Euro: 22,00
Formato: 16,5 x 23 cm
Confezione: brossura
Codice ISBN: 9788896014509


«Mi piace camminare. Ovunque. Che siano scoscesi sentieri di montagna o marciapiedi di città, boschi, prati, parchi urbani, stradine di campagna; col bel tempo o che piova o nevichi o tiri vento, purché si possa distendere ritmicamente le gambe e avanzare passo dopo passo. Mi fa sentire libero. Che le mie gambe mi possano portare dove voglio, mi ha sempre dato un senso di indipendenza fisica e spirituale». La Via Lattea si presta come un terreno ideale per corrispondere al desiderio di libertà. Ma la marcia di 800 chilometri tra il villaggio francese di Saint-Jean-Pied-de Port e la Galizia diventa soprattutto un’occasione di incontro con sorprendenti compagni di strada, i cui ritratti vengono tracciati con vivacità e partecipazione. Giorno dopo giorno, il camino induce fatalmente a un’articolata riflessione, semiseria ma attenta, in cui agli interrogativi sulla religione si intreccia la rievocazione delle tormentate vicende di una generazione. Sullo sfondo un serrato confronto dagli esiti incerti: quello tra fede e ragione.

Il riscatto 1933-2013

Victor Ebner


Il riscatto 1933-2013
Una vita difficile fra due grandi crisi economiche e i guasti del nazi-fascismo in provincia di Bolzano



Pagine: 184 Euro: 20,00
Formato: 16,8 x 24 cm
Confezione: brossura
Codice ISBN: 9788896014448


Ognuno è l’artefice del proprio destino.
Così recita e insegna un saggio proverbio latino, ma durante le grandi crisi economiche e le grandi guerre, la infausta sorte di milioni di innocenti, viene decisa dalla cinica egolatria di un pugno di irresponsabili, inumani potenti.

Canale, Maso Puller, San Cristoforo

A.C.S. - Canale 2014


CANALE, MASO PULLER, SAN CRISTOFORO
ricordano i loro figli della guerra



Pagine: 164 Euro: 20,00
Formato: 16,8 x 24 cm
Confezione: brossura
Codice ISBN: 9788896014462


Dall’introduzione di Camillo Zadra, direttore del Museo Storico Italiano della Guerra
Una generazione, due guerre mondiali
Un libro come questo, dedicato a ritrovare, individuare e contare i mobilitati e i caduti della prima e della seconda guerra mondiale dei paesi di Canale, Maso Puller e San Cristoforo, ha richiesto una lunga ricerca. Alla fine del lavoro, come accade spesso, Lino Beber (autore di un lavoro condotto con amorevole cura) si è trovato tra le mani qualcosa di diverso da quello che pensava di trovare: aveva pensato «che non dovevano di certo essere numerosi coloro che avevano preso parte alle due guerre e che fortunatamente avevano fatto ritorno in patria; invece, con grande sorpresa, abbiamo raccolto diciotto nomi di reduci dal primo grande conflitto e ben cinquantuno che avevano partecipato a vario titolo alla seconda guerra mondiale».Leggi tutto…

Masetti. Storia, chiesa, comunità

a cura di Luigi Oss Papot


Masetti
Storia, chiesa, comunità


Pagine: 224 Euro: 20,00
Formato: 17 x 24 cm
Confezione: brossura
Codice ISBN: 9788896014387


«Come la storia materiale, che è fatta di sassi, anche questa, fatta di carta e di carte d’archivio, è sempre in continua evoluzione: la facciamo tutti noi. La fa chi, con una foto, con un ricordo, accresce la conoscenza collettiva. E io spero che, grazie alla conoscenza di ciò che chiamiamo passato, potremo costruire e migliorare non solo il nostro presente, ma anche il nostro futuro». (Luigi Oss Papot)


Boemia andata e ritorno

Wolftraud de Concini


Boemia andata e ritorno
Contributi di Paolo Rumiz, Milan Novák e Ondřej Matějka




Pagine: 84 Euro: 18,00
Formato: 24 x 21 cm
Confezione: brossura a filo
Codice ISBN: 9788896014554


La Seconda guerra mondiale termina l’8 maggio 1945. Nei mesi che seguono, gli appartenenti alla minoranza di lingua tedesca vengono espulsi dalla Boemia, la loro patria: questi i fatti storici che fanno da sfondo al libro “Boemia andata e ritorno”. In storie piccole e personali, raccontate dall’autrice con leggerezza di stile, senza retorica e senza risentimento, riecheggia la «grande» storia. Per una migliore conoscenza e comprensione tra i popoli e per gettare un ponte di pace.

Un sorriso di neve

Alessandro Anderle


Un sorriso di neve
presentazione di Marcello Farina



Pagine: 80 Euro: 10,00
Formato: 11,5 x 19,5 cm
Confezione: brossura a filo
Codice ISBN: 9788896014479


Per arrivare alla porta, il Ragazzo dovette passare davanti alla finestra della cucina. La vide, seduta, che leggeva mentre lo aspettava. In alcuni momenti, nella vita, si riesce a intuire il vuoto di pace assoluta. Le dita di una mano riescono a contare anche il resto di questi momenti perduti.
Il giorno dopo il Cervo, sveglio, non andò a cercare la madre o il branco, voleva cominciare a imparare la vita. Soltanto chi ha visto in faccia la morte prima di essere accolto dalla vita ha la forza di imparare a fare da solo. Il Cervo quella morte l’aveva vista negli occhi e negli artigli dell’aquila, ne aveva sentito il sibilo di planata arrivare per lui. La reazione di fuga non gli era stata insegnata da nessuno e da nessuno voleva imparare il ritorno, lo stare insieme. Alle volte è il caso che ci obbliga all’esilio di solitudine, per il Cervo fu sentimento di scelta.

Benvenuta leggerezza

Claudio Ferrari


Benvenuta leggerezza
Presentazione di Maurizio Pallante


Pagine: 116 Euro: 12,00
Formato: 15 x 21 cm
Confezione: brossura a filo
Codice ISBN: 9788896014554


«Sviluppiamo una cultura diffusa, non di elite, non la finta erudizione delle classi dominanti, escludente e discriminatoria, ma una sapienza condivisa anche se non facile nell'immediato, perché anche la cultura, come la democrazia, la solidarietà e l'amore, aumenta e rende felici solo se la si frequenta assiduamente.
Come non accettiamo più di nutrirci di cibo scadente, di bere acqua inquinata o di  vivere in case fatiscenti, cominciamo ora a distinguere tra lavoro giusto e buono e lavoro sbagliato o malsano.
Già da tempo preleviamo da Madre Terra non solo quello che fornisce ma anche quello che contiene, come se una mamma oltre a dare ai suoi figli amore, assistenza e principi morali donasse loro pure i propri organi.Leggi tutto…

Enego: "Questa villa aveva due castelli"

a cura di Egidio Fontana, Ester Zampedri, Marzio Zampedri


Enego: "Questa villa aveva due castelli"
…e due forti lungo il Canale di Brenta


Pagine: 232 Euro: 18,00
Formato: 16,5 x 23 cm
Confezione: brossura
Codice ISBN: 9788896014455


Al di là delle classificazioni di genere questo testo vuole essere uno strumento per avvicinare alle vicende storiche del territorio del Canale di Brenta e di Enego tutti coloro che hanno interesse e curiosità rispetto a ciò che li circonda. Un microscopio per osservare elementi nascosti e un cannocchiale per guardare oltre e investigare particolari lontani. Non si ha la presunzione di esporre tutte le vicende che tessono la storia di questo territorio ma vi è la volontà di presentare un mondo che spesso e ingiustamente è stato ignorato.
Il Covolo del Butistone, la Bastia, il covoletto alla Pala dei Serbi e il Castello di Enego sono piccoli scrigni, rovinati, se non distrutti, dallo scorrere del tempo e dalle lotte di potere, ma custodi di vicende affascinanti e di storie avvincenti, che attendono solo di essere aperti.

Tenna, anni Sessanta

Fiorenzo Malpaga


Tenna, anni Sessanta
Racconto autobiografico


Pagine: 160 Euro: 10,00
Formato: 16,5 x 23 cm
Confezione: brossura
Codice ISBN: 9788896014455



Il paese di Tenna, dove sono nato e tuttora vivo, ha subito in questo mezzo secolo cambiamenti radicali e modifiche inimmaginabili sotto il profilo economico, sociale e culturale. È come se fossero trascorsi secoli.
Pur nella semplicità degli episodi che descrivo, ritengo che da essi si possano trarre utili spunti per capire da dove veniamo, quale è stato il nostro passato, permettendoci di meglio comprendere il presente e il futuro. Il confronto tra passato e presente, con la rivisitazione delle vicende accadute e delle tradizioni, può far emergere l’unicità del nostro paesaggio e la singolarità del territorio, dall’omologazione dovuta alla globalizzazione. È la memoria del passato e il farcene testimoni che ci permette di capire il presente e affrontare il futuro. (f.m.)

Castagne matte

a cura di Felice Ficco e Rodolfo Taiani


Castagne matte
progetto editoriale Compagnia AriaTeatro


Pagine: 248 Euro: 27,00
Formato: 16,5 x 23 cm
Confezione: brossura
Codice ISBN:


Le principali tappe che hanno segnato la storia dell’assistenza psichiatrica in Tirolo fra la fine del Settecento e il 2002 con un particolare riferimento al manicomio poi ospedale psichiatrico di Pergine Valsugana. Un’indagine ampliata a una comunità dai confini assai più vasti di quella locale e alle modalità attraverso le quali la sua popolazione si è relazionata con l’altro, con la malattia mentale, con il disagio sociale e con tutte quelle problematiche di cui inevitabilmente il manicomio è diventato contenitore e talvolta silenzioso e opaco custode.Leggi tutto…

I castellieri preistorici del Trentino

a cura di Remo Carli, Tullio Pasquali, Bruno Kaisermann


I castellieri preistorici del Trentino
Attraverso le ricerche di Desiderio Reich
La Piana Rotaliana e la Bassa-Media Val di Non
- aggiornamenti -



Pagine: 336 Euro: 22,00
Formato 170x240 mm
Confezione brossura
ISBN 9788896014370


“Desiderio Reich nato a Taio nel 1849, laureato a Vienna nelle materie umanistiche, fu professore di storia e geografia nelle scuole tecniche di Rovereto e nel ginnasio di Trento. Dedicò la vita all’insegnamento e allo studio della storia trentina che ebbe in lui un cultore dotto e appassionato.
Desiderio Reich fu il principale esponente di quella schiera di studiosi che tra la fine dell’Ottocento ed i primi del Novecento, prediligendo le ricerche su materiali archivistici e dando priorità ai documenti e ai reperti rispetto alle ipotesi interpretative, diedero impulso a quegli studi storici che, intrecciandosi con quelli archeologici e linguistici – con una particolare attenzione ai castellieri preistorici – si proponevano di dimostrare le origini italiane del Trentino.Leggi tutto…

L'anatra che voleva essere mamma

Mariapia Zeni. A cura di Libera Gabriele e Daniela Scandurra


L'anatra che voleva essere mamma
illustrazioni di Raffaella Rigotti
composizione musicale "Risveglio" di Lorenza Anderle



Pagine: 60 Euro: 18,00
Formato 170x240 mm
Confezione brossura
ISBN

Un racconto d’amore intorno alla nascita, un esemplare modello di maternage. Questa storia, realmente accaduta, di cui l’anatra Paolina è la protagonista principale, racconta, ad adulti e piccini come il senso di protezione, amore e accudimento che ogni mamma prova nei confronti del suo piccolo non è un sentimento esclusivamente umano, ma appartiene a ogni specie vivente.Leggi tutto…

Raccontami una storia lontana

da un progetto di WHY Onlus


Raccontami una storia lontana


Pagine: 64 Euro: 10,00
Formato 170x240 mm
Confezione brossura
ISBN 9788896014394

Il progetto “Raccontami una storia lontana!” nasce da qui: dalla voglia di dare il nostro piccolo contributo affinché i bambini abbiano strumenti concreti di reciproca conoscenza. […] Tra questi elementi c’è anche questo piccolo libro, frutto del lavoro di bambini italiani e bambini dei nostri asili a Zanzibar. Una raccolta di favole che i bambini hanno scelto nel loro “amici lontani” un po’ dei loro luoghi, le loro usanze, ciò che li circonda…

Figure Arcaiche - Archaische Gestalten

Klaus Prior


Figure Arcaiche - Archaische Gestalten
Catalogo Castello di Pergine 2013


Pagine: 136 Euro: 20,00
Formato 170x240 mm
Confezione brossura
ISBN 9788896014585


La 21ª edizione della mostra di scultura, ospitata nel Castello di Pergine, vede quest’anno protagonista l’artista svizzero Klaus Prior, pittore e scultore, con le sue possenti e straordinarie figure umane che esprimono tutta la dignità dell’essere e che bene si inseriscono negli spazi del maniero, creando fascino e suggestione al tempo stesso.