Vittorio Cristelli

Diego Andreatta, Fulvio Gardumi, Walter Nicoletti

Vittorio Cristelli
Giornalista del Concilio


Pagine:
216+16 Euro: 15,00
Formato: 15 x 21 cm
Confezione: brossura cucita
Codice ISBN: 978-88-6089-134-1
Collana: “Larici”


Tre giornalisti che hanno lavorato con lui raccontano il privato e il pubblico di Cristelli, uno dei più coraggiosi testimoni e divulgatori, in terra trentina ma non solo, delle novità del Concilio Vaticano II. Dalla tribuna del settimanale diocesano «Vita Trentina», di cui è stato direttore dal 1968 fino al clamoroso "licenziamento" nel 1989, Civi - come firmava i suoi fulminanti articoli di fondo - ha rappresentato per più di vent'anni una Chiesa che sta dalla parte dei poveri, che ama e promuove il dialogo, che non ha paura delle polemiche. La sua scrittura giornalistica lucida e affilata lo ha reso protagonista di memorabili battaglie di opinione e ha fatto della sua direzione di «Vita Trentina» un argine autorevole contro tante logiche di potere che tendono a farsi strada dentro e fuori la Chiesa. Per la prima volta viene raccontata la vita privata di questo vivacissimo prete pubblico, a partire dall'infanzia montanara sull'altopiano di Piné fino alle ultime battaglie giornalistiche. Un punto di vista prezioso per approfondire - nel contatto con la storia e la cronaca degli ultimi cinquant'anni - le premesse, i valori e gli esiti del Concilio Vaticano II.
Vittorio Cristelli, uomo del Concilio e del dialogo, è un prete-giornalista dotato della virtù evangelica della parresìa, del coraggio della parola, dell'obbedienza disobbediente, della fedeltà critica alla sua Chiesa Con la prefazione di Alex Zanotelli